Manuele Domenicali sulla panchina del Varese e Andrea Conti general manager del basket biancorosso

0
718

Sistemate le vertenze e ricevute le liberatorie dai giocatori, come ha garantito il socio di riferimento Claudio Benecchi, il Varese ha ufficializzato l’ingaggio del nuovo allenatore: Manuele Domenicali, nato il 16 dicembre 1956 a Iolanda di Savoia, in provincia di Ferrara, ha vissuto una discreta carriera da giocatore. Centrocampista di Reggiana, Vigevano, Omegna, Albese, Carrarese, Trento, Voghera, Novara e Pinerolo, conosce bene un ex biancorosso amatissimo come Beppe Sannino, che ora ci tiene a mandargli un «grosso in bocca al lupo».
Diventato allenatore nel 1990, Domenicali ha accumulato molta esperienza guidando, fra gli altri, Borgosesia, Derthona (in D), Voghera, Pisa, Catanzaro, Portogruaro, Ternana e Pavia (C1) e, dopo le ultime stagioni trascorse lontano dal calcio che conta, può trovare adesso, a Varese, una piazza ideale, per far valere le suo doti di tecnico.
Le priorità del Varese riguardano comunque il rinnovo della convenzione con il Comune. Claudio Benecchi ha assicurato che verserà i trentamila euro per il debito accumulato dalla passata gestione relativo al centro di allenamenti di Varesello. Il bonifico partirà appena sarà trovato l’accordo (forse già in giornata) con l’amministrazione sui lavori da compiere al Franco Ossola, dove si registra da anni una forte perdita d’acqua: il Varese vorrebbe che le spese fossero sostenute dal Comune. Prima dell’iscrizione al campionato, Benecchi cederà le sue quote ai soci che daranno vita a Varese Concept, la società che avrà in mano le sorti del calcio biancorosso. Ieri intanto è stato siglato l’accordo con uno sponsor di Novara e dal primo luglio sarà attivo il contratto con Axpo, gestore di energia elettrica svizzero.
Se il Varese ha scelto l’allenatore, la Pallacanestro Varese ha trovato il general manager che sostituirà Claudio Coldebella, passato in Russia, all’Unics di Kazan. Da Cremona è arrivato Andrea Conti, 44 anni e fratello di Paolo, ex ala/centro di Varese negli anni Novanta e poi dal 2001 al 2004. Anche Andrea Conti ha giocato nel club biancorosso, di cui ora è dirigente.