UYBA, una partenza da prima della classe – HIGHLIGHTS

0
182

Per la UYBA sono 3 su 3. È l’inizio di stagione che tutti sognavano. L’approccio al campionato è sempre un’incognita soprattutto nell’anno dei mondiali. Eppure questa squadra sembra giocare insieme da ben più di tre mesi. La trasferta di Cuneo non spaventava certo le farfalle. Una neo promossa con tanta voglia di dimostrare che però ha ancora molto da imparare da questa massima serie. Busto però è vincente e soprattutto bella da vedere. Il secondo 3 a 0 in tre partite racconta che la scelta di valorizzare la seconda linea per dare più spinta a un attacco con meno centimetri e più qualità può davvero fare la differenza. In cima c’è ovviamente Kaja Gorbelna. L’«oppostona» Belga garantisce non solo una quantità di punti che è in grado di spezzare le partite, ma ha anche una continuità, set dopo set, che una Valentina Diouf non sempre riusciva a sostenere. Accanto a lei Herbots e Gennari, la giovane e l’esperta, che con la Bosca San Bernardo hanno avuto vita facile. Saranno altre le prove che attendo le ragazze di Mencarelli, ma nelle ultime stagioni sono tanti i punti sfuggiti con le piccole. Potrebbe essere cambiato qualcosa, ora la classifica dice primo posto insieme alle campionesse d’Italia della Igor Novara. Una corazzata che sarà difficile da raggiungere, ma che con il tempo potrebbe non essere una sfidante così impossibile per giocarsi il campionato. Il tempo passato dagli ultimi trofei si sta allungano sempre di più, anche se rivedere in campo la farfalla tigre, non solo con la maglia, ma anche con i suoi voli spettacolari sembra davvero poter dare un qualche sogno biancorossi in più.