UYBA, quarto posto e febbre da finale

La UYBA non si ferma più. Dopo il netto successo con la compagine ungherese in Coppa CEV che è valso la finale, la UYBA sorride anche in campionato. Nella domenica pallavolistica è arrivato il 3 a 1 contro Lardini Filottrano. Avversario che non si è certo spostato e che ha venduto cara la pelle fino all’ultimo pallone.

È una rincorsa play off partita da lontano quella che ha trovato vigore dopo il difficile periodo a cavallo delle feste. Adesso le biancorosse possono aggrapparsi e tenere stretto il quarto posto a pari merito con la Saugella Monza con davanti le corazzate Scandicci, Novara e l’inarrivabile Conegliano. Le sfide che contano saranno però in fondo al girone di ritorno, non sarà facile difenderlo, con gli scontri diretti che arriveranno uno in fila all’altro.

Adesso non c’è però tempo guardare troppo avanti perché l’entusiasmo di squadra e ambiente è già tutto per la finalissima europea. Andata il 19 marzo, ritorno il 26 al Palayamamay. I biglietti sono già in vendita e sarà un palazzetto d’altri tempi perché la fame di trofeo è davvero tanta e questa volta è un’occasione che non si può sprecare. Gennari e compagne partiranno da favorite. Contro il Voley Alba Blaj il favore del pronostico è sicuramente di stampo biancorosso. Occhio però, perché se questa squadra ha avuto la forza di arrivare fin qui, eliminando anche il Galatasaray, non si può pensare di scendere in campo con la coppa già al cielo. 7 giorni. Ci si gioca una stagione intera.