Vandali allo stadio, Asmini: «Campionato vergognoso»

Segate le porte e imbrattati gli spogliatoio. Lo stadio Provasi di Castellanza è stato vandalizzato nella notte tra sabato e domenica tanto che la squadra è stata costretta a giocare la sfida interna contro il Mariano in Via Bellini. A parlare è il responsabile tecnico, Salbatore Asmini, idignato da un campionato sempre più fatto di ombre.