Vergiatese, debutto amaro. Fa festa il Busto 81

Il primo derby lo vince il Busto 81. La Vergiatese si arrende alla prima in casa cedendo 3 a 1 con un tempo per parte ai punti, ma una maggiore concretezza della squadra rossonera. Qualche errore di troppo per la squadra di Marzio che paga pegno dopo appena 5 minuti. Panzetta trova spazio sulla destra, va sul fondo e con il cross pesca capitan Anzano completamente solo che di testa non può far altro che gol. 1 a 0. Lo shock dei padroni di casa dura poco. Tre minuti dopo, Luca Menga scodella per Segalini in area di rigore, Scarcella anticipa ma chiude con una mano in faccia alla punta in maglia azzurra. È calcio di rigore. Dal dischetto Becerri pareggia.

Il Busto 81 ne ha di più in questo primo tempo. Scarico di Urso per Buba Sylla che prova a incrociare ma non trova di poco lo specchio della porta. Al minuto trenta sono sempre gli ospiti a fondare. Uno-due Panzetta-Cattaneo che a tu per tu con Pasiani calcia clamorosamente fuori. I tempi del raddoppio sono maturi. Sempre dal lato destro Anzani per Panzetta, traversone ed è Sylla ad infilare di testa quasi in fotocopia alla prima rete. Al 41° è 2 a 1.

Il primo tempo finisce così, ma nella ripresa si sveglia la Vergiatese. Becerri lancia Segalini che corre verso la porta, ma la sua conclusione non impensierisce Monzani. Di nuovo i padroni di casa, cross che arriva da sinistra perfetto sulla testa di Bianchi, ma la spizzata se ne va fuori in posizione irregolare. Sale il forcing della Vergiatese. Clamoroso al 26°. Entoni Guarda da poco entrato si invola sulla fascia, palla dentro quasi con contagiri per Becerri che non riesce ad arrivare all’appuntamento con il pallone. Il calcio è strano e nel momento migliore casalinghi ecco il colpo del KO. Trentesimo minuto, Torraca entra in area e cerca il contatto con Grippo, si rialza e si fa stendere da Mattia Menga. Rigore e il 3 a 1 è servito alla mezz’ora. C’è ancora tempo per il clamoroso errore di Becerri di testa su calcio d’angolo, e il pasticcio Pasiani nel finale. Vince il Busto 81, Vergiatese da rivedere.