Vergiatese, pari stretto con la Varesina

Vergiatese-Varesina, un derby senza gol. È un pari che sta stretto quello della sesta giornata del campionato d’eccellenza che ancora una volta ha lasciato molto dubbi sulla Varesina di questo inizio di stagione, ma ha regalato una grande giornata ai ragazzi di Marzio. L’avvio di partita sembra però raccontare una storia diversa, padroni di casa timidi, ospiti arrembanti. Primo minuto, Broggi dentro per Pizzini che di tacco sfiora il gol della domenica. Ancora Varesina al 10°, punizione di Deodato che finta di calciare, ma la conclusione si stampa sulla schiena di Guarda, facile per Pasiani. Brivido al 15° per la difesa in maglia azzurra. Il solito Pizzini trova prepotentemente il fondo. Cross basso e teso, Vezzi manca l’appuntamento con il gol. La Vergiatese prova a battere il primo colpo. Rimpallo fortunoso per Bianchi che da 25 metri prova la conclusione. Alta sopra la traversa. Alla mezz’ora la più grande occasione del primo tempo. Vitulli si distende sulla destra cross morbido sulla testa di Bianchi, sponda per Guarda che se lo divora a pochi passi dalla porta. Così finisce il primo tempo e nella ripresa sono di nuovo Calzi e compagni a fare la differenza. 6 minuto, passaggio filtrante per Bianchi, appoggio per Guarda che calcia malissimo e si fa murare da Castelli. La Varesina tenta si svegliarsi dal torpore. Giocata su Vezzi, per Cargiolli, si chiude il triangolo, ma le polveri sono bagnate. Nuovo ribaltamento di fronte. Cross dalla destra, palla difesa da Broggi, poi Luca Menga di testa, e rimpallo su Guarda. Spadavecchia esce, ma è fuori gioco. Minuto 25, prova a risolverla Bomber Pizzini che resiste alla carica di Mattia Menga, ma spara fuori. Altra occasione clamorosa alla mezz’ora per la Vergiatese. Segalini scende fino a fondo campo, palla dentro respinta di piede dal numero 1 rossoblù, ci arriva Luca Menca, ma non trova lo spiraglio verso la porta. Decisivo Taino. Chiude in attacco la Vergiatese: penetrazione di Becerri con Segalini che non riesce a scavalcare il portiere e il tiro cross nel finale sempre di Becerri sul quale non arriva nessuno. Finisce 0 a 0.